Dove mangiare in Campania

La Tonnarella a Conca. Prima di andare incrociate le dita!

t.jpg

La Tonnarella ( o, meglio, O’ Bacchiss ) è un incantevole ristorantino che sorge sulla spiaggia di Conca dei Marini nato sul finire degli anni ’60 in seguito alla trasformazione di un locale utilizzato per la custodia della tonnara ( da qui il nome “la tonnarella). Nel sedersi ad uno dei tavoli è difficile non rimanere estasiati dalla bellezza del panorama e dall’aria scanzonata di puro relax che si respira. Prima di farlo, tuttavia, tenete in considerazione una variante: potrete mangiare bene o male a seconda del genio di chi sta in cucina e dal feeling che si instaurerà col personale.

Se la giornata è positiva, ve ne andrete più che soddisfatti (e satolli), soprassedendo sulla circostanza che il conto è stato fatto “a occhio” ( comunque con prezzi in linea rispetto a quelli praticati dagli altri ristorantini sulla spiaggia presenti in costiera amalfitana), altrimenti sarete comunque soddisfatti per la bellezza lirica del luogo in cui questo ristorantino si trova.

Io ci sono stato in decine di occasioni, rimanendone a volte deluso e a volte con la voglia di tornarci. Mentre scrivo, per la gioia dei recensiti,  ho ancora in mente l’ultima esperienza e devo ammettere che è stata più che positiva.

Il menù è quello “solito” dei ristoranti di mare della costiera amalfitana/penisola sorrentina.

Gli antipasti, per la verità di proporzioni assai scarne, contemplano gamberetti al pepe, alici marinate, totanetti fritti e poco altro: si potrebbe fare di più, molto di più.

Di contro ho sempre molto apprezzato i primi.

Strepitosi gli spaghetti con alici e pomodirini secchi e quelli alla nerano ( con le zucchine), buoni gli scialatielli ai frutti di mare, deliziosi i tubetti con i totani freschi, apprezzabili i paccheri con la ricciola ( o il tonno).

Raramente – sono sincero – alla Tonnarella sbagliano un primo.

Più problematico, invece, quando si passa ai secondi.

La frittura di paranza e le cozze, più o meno, ci sono sempre.

Poi c’è il menù “segreto” riservato ai clienti speciali che normalmente contempla il trancio di ricciola.

Effettivamente è da provare.

Voto complessivo 7

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...