Dove mangiare in Campania Senza categoria

Peppe sott’ ò ponte a Torre del Greco. Tiemp bell e na vot

arcate2Peppe Sott’ò ponte a Torre del Greco è un simbolo della città quasi quanto la villa delle ginestre in cui soggiornò Leopardi.

E’ il ristorante storico in cui il torrese medio è sempre andato a trascorrere il pranzo della domenica, ma anche quello in cui gruppi di turisti che fanno viaggi organizzati  vengono quotidianamente deportati.

A me è stato consigliato, ma non mi è piaciuto.

Si mangiano cose caserecce, si mangia tanto e si spende tutto sommato poco, ma nulla di ciò che ho ordinato ha lasciato il segno.

Gli antipasti, sia di mare che i terra, erano abbondanti, molto abbondanti, ma scialbi e anche troppo anonimi.

Il polipo all’insalata era tosto come la pietra del Vesuvio, mentre le fritture in pastella andavano inserite in una antologia per spiegare come struppiare ( recte rovinare) il pesce azzerandone il sapore di mare.

Più apprezzabili, invece, i primi.

I paccari con il coccio non erano di certi cucinati a regola d’arte, ma hanno fatto la loro figura facendomi “sfiziare”.

Buona anche la lasagnetta, anche se – a dire il vero – non sono un amante di questa pietanza.

Fine.

La mia recensione può concludersi praticamente qui aggiungendo forse che il locale dispone di un salone molto ampio e caotico con qualche tavolo all’esterno da sfruttare nella bella stagione.

Per il resto, mi sa che Peppe si è stufato di stare sotto il ponte e al momento se l’è squagliata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...