Dove mangiare a Napoli Dove mangiare in Campania

Pizzeria Di Matteo a Napoli? No grazie!

dimatteo-9 ok.jpg

Via dei Tribunali a Napoli è per antonomasia la via della pizza. Qui sorgono alcune delle pizzerie più  rinomate e più popolari che, a partire dagli anni 2000,  sono diventate meta di pellegrinaggio di quei turisti che vogliono assaporare un’autentica pizza napoletana.

La pizzeria Di Matteo, che ha avuto il suo momento di gloria quando Bill Clinton  si mangiò per la strada  una loro “pizzetta a portafoglio”, rientra sicuramente in questa lista, ma a dirla tutta io sinceramente non mi spiego il suo successo.

Se passerete nei suoi paraggi, noterete  ad ogni ora una fila di persone che si è messa in lista e attende da tempo per entrare nel locale.

Per ingannare l’attesa è tradizione mangiarsi una frittatina e qualche crocché in strada, ma scordatevi di vedere lo scontrino.

Sarà solo il primo boccone che ci andrà storto e confermerà una serie tristissima di stereotipi che è davvero difficile ingoiare.

mu

A prendere il nominativo delle persone in attesa è, infatti, una persona che di solito sbuffa e arronza tutti i clienti come se costoro fossero degli scrocconi che vogliono entrare a casa sua per mangiare gratis.

Si ha infatti la sensazione di essere davvero degli ospiti sgraditi.

Quando poi si accede al locale, ci si rende conto subito di essere in un posto piuttosto squallido che difficilmente può essere considerato a norma da un punto di vista edilizio.

Il servizio, del resto, conferma l’approccio sgradevole ricevuto all’entrata. Non mi riferisco al garbo, né all’accortezza, ma proprio alla mancanza di norme base che regolano l’educazione.

Ma almeno la pizza sarà superlativa e giustificherà i disagi, penserete voi.
Invece no: la pizza  è assolutamente nella media.

Vi sottoporrete a tutto questo per una banale, irrilevante, deludente pizza media. Ovvero per una pizza che potrete mangiare ovunque a Napoli in locali di certo più belli e con un personale più qualificato.

Sono stato da Di Matteo svariate volte ( sia per la pizza al forno che per quella fritta) e mai la sua pizza mi ha soddisfatto pienamente.

Anzi, quasi sempre, ne sono uscito amareggiato per il trattamento ricevuto pensando di essere stato particolarmente sfortunato per essere incorso in “una giornata storta”.

Poi ho smesso di dargli sempre un’altra chance e ho deciso di andare altrove.

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...