Senza categoria

Luciano Pignataro non si scusa e tira fuori il curriculum

A tutti capita di sbagliare, proprio a tutti, e io una via per ovviare all’errore l’avevo pure suggerita allo stesso Luciano Pignataro invitandolo a cancellare il  suo post d’attacco nei confronti di un’attività commerciale che non meritava e non merita tuttora l’associazione con il nazismo  ( per leggere il post originario basta cliccare qui: l’assurdo attacco di Luciano Pignataro alla Trattoria Scugnizzi)

Invece Luciano Pignataro, nel replicare, non solo ha “tirato fuori il curriculum”, ma – dopo aver parlato di “olocausto” ( RIPETO: DI OLOCAUSTO!) per un video innocuo prodotto da una trattoria in cui  sostanzialmente si ironizzava sul fatto che gli juventini fossero meno graditi di Hitler  e quindi l’olocausto non c’entra un fico secco-  è riuscito ad attaccare anche il sottoscritto, in maniera peraltro greve e non dignitosa per un uomo pacioso che gia’ pensa alla pensione – per non si sa quale ragione.

Screenshot_2018-10-01-02-17-15

Ora, a parte il fatto che, quando Luciano Pignataro ci ha tenuto a precisare di essere laureato in filosofia, di aver insegnato storia contemporanea e di essere cronista della giudiziaria,  la mia mente è volata al mitico Peppe Iannicelli ( anche lui giornalista!) e alla celebre telefonata sulla “pasta e patate”, ho trovato triste per lui il voler ribadire di non essere stato in origine un giornalista enogastronomico, ma tutt’altro.

L’ho trovato estremamente triste per due motivi:

a) perché  ciò lo riporta a quando aveva meno di 30 anni e ha tentato di fare tutt’altro. Non si sa quindi per quale ragione ora scriva solo di cibo;

b) perché ha sminuito la sua stessa biografia anziché rivendicare con orgoglio di essere un esperto nel settore food.  E’ questo sinceramente una ammissione che non mi sarei mai aspettato.

Ciò anche alla luce della circostanza che è stato lui ad innescare una polemica e ora, anziché fare un passo indietro, accusa me di cercare ” i miei 5 minuti di notorietà”; con ciò ritenendo impropriamente di essere un personaggio di grido che può darmi fama di rimessa.

Comunque sia, bando alla ciance, ecco cosa scrive Pignataro ( di seguito troverete anche la replica a lui diretta):

screenshot_2018-10-03-09-35-32.png

Sarò breve: quando un bravo giornalista sbaglia, ammette l’errore e cerca di ovviare. Lei invece non solo tira fuori il curriculum ( come se ciò consentisse di scrivere qualsiasi cosa), ma addirittura scrive che la diffamazione sia stata consumata da altri, evidentemente non rendendosi conto della gravità -anche sotto il profilo deontologico – delle sue asserzioni.

Ciò premesso, se si sente un personaggio noto del mondo della tracchia, a maggior ragione dovrebbe misurare le parole tenendo però presente che lei -se aspira davvero alla notorietà – almeno dovrebbe mostrare le cosce come una delle gemelle Kessler.

La saluto.

Sono terza parte nella querelle e non mi interessa continuare: il mio consiglio è di chiedere scusa per il granchio preso, poi faccia come crede. 

Per il resto non risponderò alle sue volgarità:

se vuole invitarmi alla sagra della tracchia, sarò lieto di venire  – anche con mia sorella – e presentarmi quale “anomimo e inutile esegeta che spara stronzate”.

Così potrà definirmi in tal modo anche de visu, anche se la preferisco quando fa il pacioso con quelle guanciotte succulente.


 

AI LETTORI TIRARE LE SOMME!

Annunci

6 commenti

      1. Dico la verità, io non lo conosco e non mi permetto di giudicarlo, certamente è una persona preparata e competente.
        Tuttavia:
        1) dissento dal suo esame relativo al filmato
        2) non mi piace chi inizia con “lei non sa chi sono io”

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...