Dove mangiare a Napoli Dove mangiare in Campania

Recensione: Biergarten al Vomero. Caro senza poterselo permettere

bier.png

Continua, sin prisa pero sin pausa, il mio giro per il Vomero alla ricerca di un pub che eviti di propinare la solita robaccia grassa come fanno un po’ tutti nella zona e sappia un’anticchia distinguersi in meglio.

Finora ho avuto esperienze non troppo entusiasmanti e quindi non posso dirmi soddisfatto.

Penso  che sia arrivato il momento di cambiare la prospettiva delle cose e non accontentarsi  più “perché tanto siamo in un pub”, pretendendo un minimo di qualità anche nei pubs

Tanto più che, diciamolo francamente, i pub al Vomero si fanno pagare fin troppo per quello che offrono ed è quindi essenziale, se si vogliono far pagare, pretendere che la qualità sia in linea coi prezzi.

Stavolta è toccato al Biergarten di via Mattia Preti, locale in stile bavarese che conosco perché qualche volta mi è capitato di andare a vedere la partita del Napoli.

L’ambientazione e l’arredamento sono molto carini.

Inoltre, durante la settimana, qui  si può venire e scegliere un gioco di società per intrattenersi con la propria compagnia.

I panini non sono niente male e, se si è fortunati con il cuoco del momento, si fanno mangiare con piacere.  Non posso dire lo stesso per la carne al piatto, che si connota per porzioni molto ridotte e per la qualità non eccelsa.

Ovviamente poi si può ordinare il classico “armamentario” da pub:  patatine fritte con varie salse o con provola e salsicce,  fagioli alla messicana, fonduta e così via.

Non chiedete però le olive.

Rischiate di far impazzire il proprietario e di pagarle come pepite d’oro!
Vi verranno portate in un piattino due-olive-due e, non essendo sul menù, il loro prezzo sarà fatto “a discrezione”.

Quanto le volete pagare due-olive-due? Sparate una cifra!

Alcuni ristoratori le offrirebbero gratis ( invero la maggior parte), al Biergarten chiedono 5,50 euro!

Alla faccia del bicarbonato di sodio!

Aggiungeteci 3,5  euro a fanta/cocacola/quello-che-è e il 10% di servizio da calcolare su tutto il conto ( spendete 50 euro? Il servizio vale 5! Spendete 200 euro? Il  servizio vale 20) e il danno è fatto.

Chiedo, si possono spendere 25/30 euro per un panino, una birra e due sfizietti?

Secondo me no!

 

Annunci

4 commenti

    1. Assolutamente d’accordo con te, m diciamo che il quartiere è particolare e i prezzi sono davvero alti un po’ ovunque. Ciò a volte è giustificato perché ci sono grossi costi di gestione ( tipo il canone di locszloca), altre volte è solo il frutto dell’eccessiva esosita’

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...