Mostra su Bud Spencer al palazzo Reale di Napoli: 13 settembre – 8 dicembre 2019

Bud Spencer mostra Napoli
Bud Spencer mostra Napoli

Finalmente abbiamo una data e abbiamo una locandina.

Dopo oltre un anno di calvario, è stata finalmente ufficializzata la sede con le date della mostra dedicata a Bud Spencer.

  • Quando si terrà la mostra su Bud Spencer.

Si terrà nella prestigiosa sede di Palazzo Reale a Napoli dal 13 settembre all’8 dicembre 2019. Lo ha comunicato in camera caritatis Cristiana Pedersoli, una delle figlie di Bud, su instagram.

  • Dove si terrà la mostra di Bud Spencer

La mostra, che doveva tenersi un anno fa, è poi misteriosamente saltata senza alcuna motivazione nota, ma stavolta la locandina non sembra lasciare spazio al dubbio ed è bello sapere che sarà ospitata al Palazzo Reale – precisamente nella sala dorica – e non, come inizialmente si pensava, al Pan.

  • Mostra su Bud Spencer informazioni

Non si sa tuttavia ancora nulla sui contenuti: si pensava all’inizio ad una mostra sul Bud privato, ma invece pare che sarà una mostra multimediale.

  • Mostra su Bud Spencer: biglietti

In ogni caso ne sapremo di più quando il sito http://www.budspencerinmostra.it/  – ancora privo di contenuti – sarà ultimato rendendo fruibili informazioni generali e modalità di acquisto dei biglietti.

  • Bud Spencer e Napoli

E’ bello sapere dell’ufficialità della mostra a pochi giorni dalla scomparsa dell’ex vicino di casa di Bud Luciano De Crescenzo. Entrambi infatti vissero al civico 40 di via Generale Orsini a Napoli – a due passi da Santa Lucia e dal Castel dell’Ovo – ed entrambi hanno sempre dato lustro alla napolitanità.

Bud, più in particolare, pur avendo viaggiato ovunque nel mondo e pur avendo vissuto in tante città, ha sempre tenuto a sottolineare di essere napoletano, non italiano. Lo ha fatto nei suoi film –  penso in particolare ad una celebre scena di Piedone l’africano in cui viene chiesto se fosse italiano e lui risponde negativamente con fierissimo “napoletano” – ma anche a tante interviste in Italia, Germania e Spagna.

Prima di andarsene,  proprio in occasione di una cerimonia ufficiale a Napoli, ci tenne infatti a dire: “Napoli è Napoli, l’Italia nun se sap c’rè!”

  • Napoli e Bud Spencer 

Eppure, nonostante il popolo napoletano abbia riconosciuto sempre il giusto tributo a Bud  (a via Argine e ai quartieri spagnoli gli sono infatti stati dedicati due murales), le istituzioni non si sono ancora mosse per dedicargli una via, una piazza o una statua ( del resto non lo hanno fatto nemmeno con Totò!).

Ed ecco dunque che la mostra deve diventare anche un’occasione per avanzare questa istanza: CARLO PEDERSOLI MERITA UNA STATUA A NAPOLI ESATTAMENTE COME HA FATTO LA CITTA’ DI BUDAPEST.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.