Buona Pasqua

E’ una Pasqua anomala senza Sepolcri, senza processione del venerdì Santo e senza messa, ma non per questo priva di senso. E’, infatti, tempo di pena senza colpa, di passione, di sofferenza, di patimento. Ad esempio vien naturale chiedersi: perché questa malattia assurda dobbiamo rischiare di beccarla proprio noi anche se non abbiamo fatto nulla di male e abbiamo preso tutte le accortezze possibili e immaginabili? Ovverosia: perché veniamo coinvolti dal male anche se non facciamo del male?

E’ però anche tempo di  attesa, di entusiasmo e di speranza.

Non è forse nei momenti di difficoltà che si capisce quanto si vale?  Non è forse l’attesa un’occasione per meditare e scegliere una strada? Non è forse dai nostri comportamenti che dipende  ( in parte) il nostro  futuro?
Sì, proprio così.

In questi giorni, più in particolare, sto molto riflettendo sulla figura di Giuda.

Giuda è, infatti, passato alla storia come il traditore per antonomasia, il reietto che tradì il Salvatore. Eppure  – senza il contributo di Giuda – il disegno di Dio non si sarebbe potuto compiere. Dunque il ruolo di Giuda è stato il più importante in assoluto rispetto  agli altri Apostoli ed è stato fondamentale esattamente come lo è stato Gollum / Smeagol per distruggere l’anello del potere.

Nessuno di noi,  del resto, è malvagio di per sé, ma diventa tale solo nel momento in cui si lascia corrodere dal potere e non è più padrone delle sue scelte. Giuda fu padrone delle sue scelte e conseguentemente responsabile delle stesse?

Immaginate che peso  avrà avuto addosso per aver fatto catturare non uomo qualsiasi, ma addirittura il figlio di Dio.

Sareste riusciti a sopportarlo e  a perdonarvi per aver fatto una cosa del genere?

Inoltre, mentre gli altri Apostoli assistettero alla resurrezione di Cristo ed ebbero finalmente la certezza di quello in cui avevano creduto, Giuda si tolse la vita  senza poter vedere tutto ciò. Non è, dunque, quello che si è sacrificato più di tutti?

Buona Pasqua.

4 commenti

  1. Il discorso sul povero Giuda è molto complesso. Un sacrificio è tale se fatto per amore e non penso sia il suo caso. Inoltre non sono neanche d’accordo nel dire che senza la sua azione non si sarebbe compiuto il disegno di Dio. Anche perché nei Vangeli è detto più volte che volevano arrestare Gesù, sarebbe accaduto comunque. Detto questo, verso Giuda bisognerebbe provare un sentimento di profonda tenerezza come verso un fratello che sbaglia. Lo esprime benissimo don Primo Mazzolari in una sua famosissima omelia. Ti auguro una serena Pasqua

    Piace a 1 persona

    • Grazie Daniele,
      soprattutto per le tue precisazioni ( davvero preziose). Ieri, rivedendo il film “il re dei re”, ho notato che ne viene valorizzato il patriottismo che lo portava ad essere sensibile alle istanze dei rivoltosi in chiave anti-romana. Non ho purtroppo una preparazione teologica dignitosa per cimentarsi in un discorso tanto complesso, ma volevo in ogni caso essere provocatorio nel sostenere che è stato uno strumento necessario e la sua è stata una scelta estemporanea che ha pagato fino in fondo ( del resto è pur vero che anche gli altri apostoli tentarono di squagliarsela).
      Buona Pasqua a te!

      "Mi piace"

      • Ho apprezzato la tua provocazione perché pone l’accento su di un personaggio che tendiamo a guardare con distacco, quasi come se fossimo superiori. Purtroppo non è così, tante volte nella vita siamo dei “Giuda” che tradiscono il Signore e noi stessi. L’importante è fare come gli altri apostoli: riconoscere i propri errori, essere certi del perdono ed impegnarsi a non farlo più. Scusami per la divagazione ma proprio in questi giorni mi sono trovato anche io a meditare su questa figura.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.