Mangiare bene a Maratea – L’aia dei cappellani

 

Se volete mangiare bene a Maratea senza spendere troppo, la prima cosa da fare è prendere la macchina e spostarsi in direzione Trecchina. Qui, infatti, sorge  “L’aia dei cappellani”, un bell’agriturismo  ruspante e tradizionale con accesso vietato agli astemi, ai vegetariani , a chi vuole mantenere la linea e a chi vuole mangiare pesce. E’ un locale per famiglie in cui d’estate, visto che è sempre strapieno, è indispensabile prenotare telefonicamente anche nei giorni feriali. Appena arrivati, verrete immediatamente fatti accomodare.

trecc2

Dopodiché non dovrete fare alcunché ( se non affilare le posate): il menù è fisso e non dovrete sforzarvi di scegliere cosa ordinare. In primis vi verrà portata una brocca di vino congiuntamente ad un pantagruelico antipasto ricco di sfizi vari e calorie ( salumi, formaggi, bruschette, zucchine, peperoni ripieni, peperoni con patate, fagioli, mozzarelline, etc etc), dopodiché i piatti successivi varieranno in base al giorno della settimana.

trecc1

trec4

A me, ad esempio, sono toccati dei buonissimi ravioloni al sugo e la salsiccia con patate, due piatti tutto sommato semplici ma davvero genuini e fatti con prodotti a chilometro zero.

trecchina

Infine sono passato al dolce, ovvero ad una sorta di chiacchiere col miele.

trec5

Il conto?

25 euro a persona, un prezzo che per la qualità e la quantità di ciò che si mangia altrove è un sogno.

Annunci

Pubblicato da narrabondo

A volte viaggio, altre volte mangio. Di solito respiro. Da quando ho percorso il cammino di Santiago per la prima volta, ho deciso che il mondo è più bello se visto a piedi. Se visito una città, raramente prendo un autobus o una metropolitana. La trovo una perdita di tempo che impedisce di godere appieno del viaggio. Sono nato a Napoli e, anche se ormai vivo lontano, continuo ad amarla profondamente. Conosco la Spagna come le mie tasche, ma continuo a trovare sempre una scusa per tornarci e viverla. Ciò nonostante ogni tanto però fingo di interessarmi a qualche altro paese e ne scrivo. Scrivo pure di roba da mangiare e ristoranti, ma è solo una scusa per giustificare la mia pancia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Con i libri in paradiso

I libri servono a capire e a capirsi

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

MioCaroBlog

Positiva, sempre!

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Num3ri v 2.0

I miei numeri - seconda versione

SOGNA VIAGGIA AMA

L' essenza dello spirito dell'uomo sta nelle nuove esperienze

Roma03

La guida di Roma e provincia per bambini da 0 a 3 anni, neonati e gravidanza: ludoteche, librerie, parchi, corsi, eventi e laboratori!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: