A Praga ricordando Jan Palach

Esistono talmente tanti articoli su cosa visitare a Praga che ritengo del tutto inutile descrivere il mio tour ( anche se non escludo di farlo in futuro). Quando ci sono stato, sono rimasto colpito essenzialmente da due cose: 1) la musica che si sente ad ogni angolo della strada e che rende Praga la città […]

Bratislava in un giorno, vale la pena andarci?

No! Se vi state chiedendo se valga la pena organizzare una gita a Bratislava ( e se siete arrivati fin qui probabilmente ve lo state chiedendo), la risposta è no. Anni fa la capitale slovacca ha avuto un boom turistico in quanto qui atterravano le compagnie aree low cost ed era uno scalo perfetto per […]

Cracovia e dintorni in due giorni.

Premessa A Cracovia sono arrivato alla fine di un viaggio iniziato a Praga e che mi ha portato ad attraversare la Repubblica Ceca, la Germania e per l’appunto la Polonia, nazione di cui Cracovia è di sicuro la capitale culturale. Con il popolo polacco, per quanto mi riguarda, è stato subito amore a prima vista. […]

I ruin pubs di Budapest. Dal Szimpla Kert all’Instant

Qualche tempo fa ho pubblicato un post su uno degli aspetti della vita che più caratterizza Budapest, ovvero il culto per le terme.  Ora, invece, è mia intenzione scrivere qualcosa sui ruin pub. Cosa sono i ruin pubs? Sono dei pub “finto-sgarrupati” nati una quindicina di anni fa  dall’occupazione di stabili abbandonati e arredati con […]

I Bagni Széchenyi e le terme Gellert a Budapest 

Ci sono tanti motivi per andare a Budapest: ci sono gli scenari mozzafiato lungo il Danubio, ci sono i ruins pub,  c’è una bella movida serale e si mangia pure bene. Ciò che tuttavia, a parer mio, rende unico un viaggio nella capitale ungherese e permette di vivere una esperienza che altrove è impensabile è […]

Cracovia e la finestra del Papa (diario di viaggio).

Il destinatario del s.o.s. non parla inglese, ma fortunatamente riusciamo comunque a capirci grazie al linguaggio universale dei gesti. Mi fa immediatamente segno di seguirlo e io obbedisco. Camminiamo per circa 15 minuti in direzione opposta rispetto a quella in cui io – a naso – sarei andato, ma non è il momento di farsi venire dei dubbi. Durante il tragitto indica anche un’enorme casa di campagna e ripete: “Balotelli, Balotelli”.

Breslavia – cosa vedere

Breslavia è uno gnomo dove meno te lo aspetti. Siccome nel corso dell’occupazione sovietica le scritte anticomuniste venivano cancellate subito, gli abitanti della città, per fare satira politica sull’Urss, si inventarono delle statuine rappresentanti degli gnomi. Oggi ne sono rimasti quasi 200 e sono praticamente ovunque.

10 cose da visitare Cracovia.

Un breve itinerario con alcune curiosità:
1. STARE MIASTO
Un viaggio nella capitale culturale della Polonia non può che partire dal
Rynek Glowny (piazza del mercato) e dal quartiere di Stare Miasto. Qui,
infatti, è possibile visitare la magnifica basilica di Mariacka (Santa Maria),
il mercato al coperto, il palazzo arcivescovile, il municipio e la sua torre.
2. IL TEATRO.
Subito dopo, è possibile percorrere via Slawkowska e raggiungere le mura
antiche della città, i bastioni fortificati e il principale teatro della città.
3. L’UNIVERSITA’.
La passeggiata può proseguire in direzione di via Jagiellonska in cui è
ubicata l’omonima università. Al pari di quella di Breslavia, anche l’ università
di Cracovia (la domenica è chiusa). si connota per lo stile barocco e le pareti
affrescate.
4. LE CHIESE.
Il giro continua con una visita alle magnifiche Chiesette presenti nei dintorni.
In particolare segnalo San Pietro e Paolo (o Chiesa di tutti i Santi), nonché
Sant’Anna.

A Budapest non si viaggia in estate.

Sul treno, partito da Bratislava con notevole ritardo, mi diverto ad osservare i paesaggi e i capostazione dei paesini attraversati particolarmente folcloristici. Sulle carrozze le persone si levano le scarpe e si stravaccano come se stessero a casa loro. Anche questo fa parte di un viaggio. La  stazione di Budapest ha la tipica  copertura in […]

A Bratislavia mai fidarsi di Tripadvisor

Il primo problema si pone all’uscita dall’aeroporto. E ora come si fa il biglietto dell’autobus? Qui i biglietti vanno a tempo e noi mica lo sappiamo quanto durerà il nostro viaggio. Bratislava è piccola, tutt’altro che una capitale. Il centro è tipicamente mitteleuropeo, ma non è eccezionale. Il palazzo del presidente della repubblica non è […]

Con i libri in paradiso

I libri servono a capire e a capirsi

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

MioCaroBlog

Positiva, sempre!

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Num3ri v 2.0

I miei numeri - seconda versione

Veronica Iovino

Sogna Viaggia Ama

Roma03

La guida di Roma e provincia per bambini da 0 a 3 anni, neonati e gravidanza: ludoteche, librerie, parchi, corsi, eventi e laboratori!