IL SEGRETO DEL VIANDANTE – Sarria-Ligonde, 37 km, tappa 19 ( Capitolo 20)

“Chiunque beve di quest’acqua avrà di nuovo sete; ma chi berrà dell’acqua che io gli darò, non avrà più sete in eterno” (Gesù). 26 giugno – A me la Galizia piace attraversarla prima dell’alba in modo da poter iniziare la giornata sin dal suo principio. C’è qualcosa di magico in questa terra, qualcosa che puoi intravedere davvero solo quando non c’è […]

Alla pulperia di Ezequiel ( Ligonde – Melide, 24 km, tappa 20) – capitolo 21

Piove, dunque la prima preoccupazione è proteggere lo zaino e preparare dei calzini di ricambio da tenere subito a disposizione. Johanna, la svedese, ci mette parecchio a preparare il suo equipaggio, ma mi chiede di aspettarla e a me non resta che obbedire. Avverte dei dolori alle gambe, pertanto l’andatura non è delle migliori. Per il resto, a dare ulteriori fastidi ci pensano il fango e il terreno, ma io, visto che le salite del Pais Vasco sono lontane, non ho alcun problema e, anzi, mi godo il paesaggio senza affanni. L’idea è quella di arrivare a Melide, ma quando il clima è incerto, non si possono fare programmi, per questo preferisco limitarmi a pensare al passo successivo. Dopo Palas de Rei ritrovo, con famiglia al seguito, anche il vecchietto di Cadiz dalla parlantina facile con il quale mi dilungo per carpire i suoi segreti per preparare il miglior pulpo alla gallega del mondo. Spesso, mentre parliamo, si ferma e si gira indietro, altre volte – invece – si accende un sigaro o mastica tabacco. E’ veramente un personaggio che fa molta simpatia e sarebbe davvero bello riuscire a proseguire un altro po’ assieme

LA SANTA ALLEGREZZA – Melide-Monte de Gozo, 49 km, tappa 21 ( capitolo 22)

Per poter compiere il cammino di Santiago è indispensabile, tra le altre cose, imparare ad essere ordinati e a gestire perfettamente l’equipaggiamento di cui si dispone. Ciò significa che è necessario imparare a preparare il proprio zaino anche al buio e senza far rumore per non svegliare gli altri pellegrini. Tanto è vero che qui, anche le persone che normalmente sono distratte e caotiche, si trasformano improvvisamente e misurano ogni movimento. Quando esco dall’albergue, a Melide il sole deve ancora sorgere e ho difficoltà a capire dove prosegue il cammino.

La nascita, la ripartenza ( Monte de Gozo – Santiago – 4 km ) – capitolo 23

‘’Continuate a non essere nel posto in cui gli altri vi immaginano e a farvi trovare nel posto dove nessuno si aspetta che voi siate” (Pietrangelo Buttafuoco).

MAI LEGGERE LA LEGGE DI STABILITA’ PRIMA DI CAPODANNO.

Nel 2015 continuerò a stare in giro per 13-14 ore al giorno, nonché a farmi 50 km di motorino anche sotto la pioggia con la consapevolezza che i miei sacrifici saranno vani: infatti, se il Job Acts disintegrerà il lavoro subordinato a tempo indeterminato,è altresì vero che il governo coloniale di Renzi & C. non […]

Una giornata da Galiziano – capitolo 24

Il mondo e’ un libro e chi non viaggia ne legge solo una pagina. St. Agostino sabato 30 giugno-  Quest’oggi, grazie alla mia amica Lourdes, galiziana “verace” dei dintorni di Santiago, ho la possibilità di entrare a contatto con la Galizia più profonda, nonché di poter rimediare ad un piccolo choc verificatosi l’anno scorso. Un […]

La notte della finale degli europei – ( cammino di Finisterre) – Capitolo 25

“Dio ha inventato le cose pazze per far provare vergogna ai saggi e le cose deboli per umiliare i forti: siamo pazzi per colpa di Dio”  (Paulo Coelho, il pellegrino di Compostela) 1 luglio 2012 – E’ il grande giorno della finale degli europei tra Spagna vs Italia e io, per vederla a Santiago, ho deciso di rinviare di […]

L’ultima follia. (DA SANTIAGO A OLVEIROA, 54 km) – capitolo 26

2 luglio – DA SANTIAGO A OLVEIROA, 54 km Quando, poco prima dell’alba, mi sveglio per il freddo che mi è entrato nelle ossa,  Denis è di nuovo cosciente e, almeno apparentemente, lucido. Quindi gli restituisco i suoi soldi e lui mi ringrazia ripetendomi con insistenza la cantilena “Ernesto, good boy”, “Ernesto, good boy”. Io però, […]

In cerca di una nuova strada ( Olveiroa – Finisterre, 37 km ) – capitolo 27

3 luglio-  Olveiroa – Finisterre, 37 km  ( L’essenziale è avere in fondo al proprio cuore una grande forza che rianima e spinge avanti, che fa pulsare a forti battiti il sangue stanco, che infonde negli occhi il fuoco ardente e conquistatore – Leon Degrelle) Sbaglio strada e mi tocca tornare indietro. Tra l’altro la […]

Un anno fa a Santiago. L’emozione.

Chissà – semprechè sia possibile – se chi arriva in piazza Obradoiro proprio all’alba del 25 luglio, cioè nel giorno in cui si celebra il santo al quale noi pellegrini abbiamo chiesto di seguirci lungo il cammino della vita, prova un’emozione più forte e più intensa nel sedersi di fronte alla Cattedrale e godersi lo […]

Con i libri in paradiso

I libri servono a capire e a capirsi

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

MioCaroBlog

Positiva, sempre!

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Num3ri v 2.0

I miei numeri - seconda versione

Veronica Iovino

Sogna Viaggia Ama

Roma03

La guida di Roma e provincia per bambini da 0 a 3 anni, neonati e gravidanza: ludoteche, librerie, parchi, corsi, eventi e laboratori!