E’ morto Luca De Filippo

Solo un mesetto fa l’avevo visto al teatro Augusteo in “Non ti pago” e – ignorando che fosse malato da tempo – ero rimasto deluso da una interpretazione meno brillante del solito (leggi).
Ora, invece, mi sento   onorato per aver assistito all’ultima rappresentazione di uno dei più grandi attori del teatro napoletano e mi chiedo chissà che forza d’animo avrà avuto nel continuare a lavorare fino all’ultimo.

Isca, l’isola dei De Filippo —> un ricordo particolare

6 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.