birre

Nel cuore di Cava de Tirreni, precisamente  nel vicolo accanto al Duomo, si trova questo localino originale e ricercato che si sviluppa su più piani. Appena entrati, si avrà subito la sensazione di essere a casa di una proprietaria molto eccentrica, visto che per ogni ambiente ci sono pochissimi tavoli e ciò consente di godere di una riservatezza sconosciuta al sabato sera.

bu

Il menu  non si sottrae al contesto e si presta ad essere letto con divertimento, soprattutto allorché si consideri che le parole in inglese sono volontariamente scritte così come si pronunciano.

bu3

I fritti, a dire il vero, per qualità non sono migliori rispetto a ciò che si può trovare in un qualsiasi altro pub campano. Per questo, se tornassi indietro, non ordinerei mai più “la mattonella napoletana” comprensiva di pizzetta montanara, crocché di patate e altre quisquilie, né farei miei gli anelli di cipolla.  Andrei, infatti, subito al sodo, ovverosia  ai panini e alle polpette.  Relativamente ai primi,  questo locale merita di essere ricordato nella storia.  In particolare risulterà difficile non riuscire a lodare per i giorni successivi la bontà del panino a base di chianina, mortadella e pistacchio.bm

Invero è un qualcosa che per qualità, delicatezza e gusto è davvero molto difficile trovare in locali del genere. Se poi ci si vuole fare dal male, si possono ordinare anche dei panini più “sostanziosi” quali possono essere  quelli con guanciale e doppio uovo

bu5

Quanto alle polpette, va subito detto che anche qui la scelta è ampia e varia dalle nostrane al sugo e al pistacchio a quelle nordiche col gorgonzola.  Di dolci invece non ne ho provati e posso solo limitarmi a dire che quelli che ho visto passare avevano una bella faccia.

bu2

Ciò premesso, l’attenzione al cliente è confermata anche dalla circostanza che spesso – soprattutto nei week end – in cucina si cimentano anche in numerosi fuori menù, quale può essere un piatto di pasta al forno o una insalata di polipo.

bu4

In sintesi, il Borgo è un locale che si fa apprezzare e ricordare anche per la cortesia del personale e che non posso fare a meno di consigliare a me medesimo per il futuro.

Nel suo genere è eccezionale.

Location: 10

Pulizia: 9

Gentilezza del personale: 9

Cibo: 10

Prezzo:  8

Voto complessivo: 9

Annunci

Pubblicato da narrabondo

A volte viaggio, altre volte mangio. Di solito respiro. Da quando ho percorso il cammino di Santiago per la prima volta, ho deciso che il mondo è più bello se visto a piedi. Se visito una città, raramente prendo un autobus o una metropolitana. La trovo una perdita di tempo che impedisce di godere appieno del viaggio. Sono nato a Napoli e, anche se ormai vivo lontano, continuo ad amarla profondamente. Conosco la Spagna come le mie tasche, ma continuo a trovare sempre una scusa per tornarci e viverla. Ciò nonostante ogni tanto però fingo di interessarmi a qualche altro paese e ne scrivo. Scrivo pure di roba da mangiare e ristoranti, ma è solo una scusa per giustificare la mia pancia.

Unisciti alla discussione

19 commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

      1. Qualcuno sì ma quando è troppo è troppo. In America mangi tanta carne e tante schifezze. Se non ricordo male tempo fa mi avevi taggata per qualcosa inerente la fotografia e non trovo più il post. Mi piacerebbe riprenderlo. Vorrei rispondere parlando solo della mia esperienza negli States. Mi stai seguendo un po’? Da Napoli puoi concederti un viaggio virtuale negli States, che ne dici? Ciaoo

        Mi piace

      2. Grazie mille. Quando me lo avevi inoltrato ero troppo presa a organizzare il mio viaggio, poi sono partita e adesso il tempo che ho lo sto dedicando a scrivere post su post. Non voglio perdere la memoria di ciò che ho visto e, soprattutto, voglio riuscire a trasmettere le emozioni provate in questo mio splendido viaggio on the road. Ho voluto il link perché, come detto, voglio proprio fare questo tag con tutto il materiale che ho in mano. Grazie

        Mi piace

      3. Lo farò promesso. Ma tu intanto potresti iniziare a sbirciare tra i miei post e dirmi cosa pensi di ciò che ho scritto e di ciò che ho fotografato. E’ come leggere un libro di fiabe 🙂

        Mi piace

  1. Ho mangiato gli anelli di cipolla in un locale qui a Cagliari e ho giurato che non ne avrei mangiato mai più in nessun posto che non fosse casa mia.
    Come si possano digerire è un mistero per me.. eh eh eh
    I panini al contrario sono davvero splendidi!
    🙂

    Mi piace

  2. Mi hai fatto venire l’acquolina in bocca e a quest’ora è dura..
    Il tuo parere in materia è cassazione, dunque mi sa che devo fare una capatina in questo posto.

    Mi piace

Con i libri in paradiso

I libri servono a capire e a capirsi

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

MioCaroBlog

Positiva, sempre!

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Num3ri v 2.0

I miei numeri - seconda versione

Veronica Iovino

Sogna Viaggia Ama

Roma03

La guida di Roma e provincia per bambini da 0 a 3 anni, neonati e gravidanza: ludoteche, librerie, parchi, corsi, eventi e laboratori!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: