Dove mangiare in Campania

La taverna del mare a Pozzuoli. Quando la fantasia va al potere.

tavernadelmare3
La taverna del mare a Pozzuoli – sala interna

La Taverna del Mare a Pozzuoli è un posto che  fa sempre stare  bene.

Per me è  una oasi di benessere che le permette di essere qualcosa di più di un ristorante in cui si mangia come si deve.

Di solito non ci si arriva per caso.

Bisogna invero  sapersi districare dignitosamente nel melting pot puteolano e puntare direttamente al vicoletto adiacente al porto della città in cui sorge questo ristorantino piccolo quanto accogliente.

Se la  giornata lo consente, è possibile accomodarsi ad uno dei tavoli posizionati all’esterno,  altrimenti ci si può sistemare all’interno del locale dove la cucina a vista sembra essere un palcoscenico in cui poter ammirare lo chef all’opera.

Quest’ultimo, che è anche il titolare dell’attività, è una persona dotata di una fantasia non comune e sa reinterpretare i piatti della tradizione napoletana con innovazioni che, a sentirle, possono all’inizio far storcere il naso, ma che – una volta testate sul campo – riscuotono piena approvazione.

Negli anni, inoltre, è stato capace di circondarsi di persone parimenti estrose che “sanno coccolare” ogni cliente e creare un servizio personalizzato per ciascuno di essi.

Ciò premesso, va specificato alla Taverna del mare non esiste un menù scritto semplicemente perché non c’è un menù fisso. Ciò che viene cucinato dipende essenzialmente dal pescato che viene acquistato al mercato in un dato giorno.

Cosicché, di fatto, le proposte variano di giorno in giorno e vengono esposte con estrema gentilezza e notevole simpatia  dal personale di servizio. Il vantaggio, pertanto, è duplice: da una parte si ha l’opportunità di mangiare un prodotto fresco, dall’altro “la sorpresa” crea sempre suspance anche in chi è un habitué del locale.

tavernadelmare2-risottogragole.jpg
Il risotto alle fragole con gamberetti

Per iniziare non ci si può non far invogliare dai ricchi  antipastini della casa, ovvero dai vari sfizi a base di pesce che lo chef  prepara e fa servire  con diverse portate.

Tra questi segnalo la parmigiana di tonno, il baccalà fritto col miele, il salmone con lo yogurth, la caponata di sgombro, il polipetto alla luciana, con friarielli o le melanzane, i gamberetti con la mozzarella, il tortino di pesce spada e una frittura di paranza di gran livello.

Tra i primi i grandi cavalli di battaglia sono costituiti dal  risotto alle fragole con gamberetti e dai fusilli ripassati al nero di seppia con vongole e ceci, due piatti che “spaccano di brutto” e non si possono dimenticare facilmente.

fusilli.jpg
Fusilli al nero di seppia con vongole e ceci

Chi desideri testare dei sapori più classici può, invece, optare per piatti come  il risotto ai gamberi rossi e vino bianco, i paccheri con vellutata di scampi e zucchine,  i tagliolini al granchio, i paccheri col coccio, gli gnocchi all’astice e gli scialatielli ai frutti di mare.

Tra i secondi, poi,  raramente manca il buon pesce ( gamberoni, calamari, spigole, pezzogne e pesce di paranza).

tavernadelmare.jpg
La taverna del mare

Da sottolineare poi è l’attenzione di fine pasto, allorquando  viene offerto sia il caffè preparato nella moka che il digestivo ( limoncello, meloncello, etc ).

Insomma, ci si alza da tavola felici per aver mangiato alla grande e per essere stati trattati bene.

Prezzi assolutamente giusti.

TAVERNA DEL MARE – VIA MARIA PUTEOLANA 12 – POZZUOLI ( NAPOLI)

 

Annunci

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...