IMG-20181205-WA0009

5.12.2018.

Il varo è appena avvenuto con successo: un nuovo vascello dell’equipaggio di Oblò ha infatti appena iniziato a solcare i mari di Salerno, non a caso in una traversa riparata di via Porto.

Capitan Giuseppe Vitolo e sua moglie Michela, dopo aver portato – non più di due anni fa – la pizza gourmet a Maiori in costiera amalfitana, hanno subito deciso di raddoppiare e di tracciare una nuova rotta nella loro Salerno.

A tal fine hanno scelto di ormeggiare non lontano dal mare, dal glorioso circolo canottieri Irno, dall’inauguranda piazza della libertà e dalla villa comunale, dove cioe’ ancora si sente la brezza marina soffiare, ma ci si gode la calma della rada.IMG-20181205-WA0034

La bellezza di potersi affacciare da un oblò del resto è quella di poter cambiare panorama ogni volta che si vuole tirare l’ancora e invero Oblò è un vascello che viaggia davvero a parecchi nodi. Basta, del resto, salirvi a bordo per rendersi conto che si tratta di una imbarcazione snella e rapida in grado di affrontare ogni tempesta.img-20181205-wa0037.jpg

Il locale è, infatti,  molto “fresco”, luminoso e moderno, seppure con una forte identità a tema marinaro. La presenza di non troppi tavoli consentirà  poi sempre di poter dare la giusta attenzione a ciascun cliente.

Il mare di Oblò

Cliente che, pur rimanendo seduto, potrà sbirciare in diretta i lavori della vicina sala macchine, ovvero i pizzaioli all’opera che sforneranno il pezzo forte della ditta Oblò: quelle pizze soffici e ben idratate che faranno felici anche i palati dei salernitani. Dalla cucina poi non mancheranno i fritti, gli antipastini e i primi della tradizione nostrana con una naturale predilezione per i piatti di mare.

Non si preoccupi quindi chi non sa nuotare: da Oblò ci sarà sempre un comodo salvagente e diventare subito buoni marinai sarà davvero facile: è noto infatti che, per esserlo, il primo requisito è saper mangiare bene e da Oblò è una cosa che imparano anche i mozzi.

Buon vento a tutto l’equipaggio!

Dove si trova la pizzeria Oblò a Salerno: via Porto 8 ( traversa Marcina).

Facile possibilità di trovare parcheggio in tutta l’area.

Annunci

Pubblicato da narrabondo

A volte viaggio, altre volte mangio. Di solito respiro. Da quando ho percorso il cammino di Santiago per la prima volta, ho deciso che il mondo è più bello se visto a piedi. Se visito una città, raramente prendo un autobus o una metropolitana. La trovo una perdita di tempo che impedisce di godere appieno del viaggio. Sono nato a Napoli e, anche se ormai vivo lontano, continuo ad amarla profondamente. Conosco la Spagna come le mie tasche, ma continuo a trovare sempre una scusa per tornarci e viverla. Ciò nonostante ogni tanto però fingo di interessarmi a qualche altro paese e ne scrivo. Scrivo pure di roba da mangiare e ristoranti, ma è solo una scusa per giustificare la mia pancia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Con i libri in paradiso

I libri servono a capire e a capirsi

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

MioCaroBlog

Positiva, sempre!

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Num3ri v 2.0

I miei numeri - seconda versione

Veronica Iovino

Sogna Viaggia Ama

Roma03

La guida di Roma e provincia per bambini da 0 a 3 anni, neonati e gravidanza: ludoteche, librerie, parchi, corsi, eventi e laboratori!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: