Il miglior pulpo di Melide è da Garnacha

sdr
Pulpo –  grande

Mi piacerebbe dirvi che conosco la Pulpería A Garnacha da anni, ma la verità è che ogni volta che sono passato per Melide, pur essendo stato incuriosito da questo localino situato lungo il cammino,  sono sempre passato oltre preferendogli lidi che non lo meritavano.

Stavolta, invece, la curiosità ha vinto. E ciò anche perché il proprietario – mentre passavo di lì – mi ha chiamato per farmi testare un pezzettino di polpo e per convincermi della bontà del suo prodotto.

Pochi attimi dopo sono così entrato a La Garnacha prendendo immediatamente atto che, per troppi anni, mi sono perso un grande posto, l’unico di Melide situato lungo il cammino che possa meritare una sosta.

dav
El pulpo a la feria

Innanzitutto per capirlo basta entrare all’interno del locale: a) i tavolacci sono posizionati con gusto lungo un corridoio con pochi, ma simpatici oggetti decorativi a tema pulpo; b) la cucina è a vista; c) i bagni sono puliti.

L’atmosfera poi è ilare, scanzonata e divertente, ma educata. Il servizio è celere come deve essere, ma non sbrigativo: il personale di sala – pensate – i piatti non ve li tira, ma ve li porge!

Insomma, già questi piccoli accorgimenti rendono evidente che anche a Melide si può tenere un certo stile. Tanto più che si tratta di un locale frequentato eminentemente da avventori di passaggio che si fermano per riprendere le forze e non chiedono molto di più di un pizzico di garbo.

Ciò premesso, il polpo a la feria  – presentato alla maniera tradizionale – può essere ordinato nel piatto piccolo, medio e grande. Trattasi nella specie di un polpo di grandissimo livello, cucinato a regola d’arte da chi lo fa da una vita e sa che gli ingredienti che non vanno “tirati” a caso, ma dosati con parsimonia perché nel polpo alla galiziana l’unico vero protagonista è appunto il polipo.

Volendo da la Garnacha si possono poi ordinare anche altri piatti ( salumi, formaggi, carne e persino le uova fritte), ma si tratta di una pulperia ed è di polipo che bisogna parlare. Parlare d’altro infatti sarebbe infatti  del tutto superfluo.

I prezzi, per il resto, sono un pizzico calibrati verso l’alto, ma è un gioco che vale assolutamente la candela e nel bilancio finale risulta quasi del tutto indifferenze. Fermarsi qui in definitiva è assolutamente consigliato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.