Pizzeria Raffinato 00

Devo una recensione a Raffinato 00, una pizzeria che mi ha salvato più volte la cena quando arrivo in zona Tiburtina ad un’ora piuttosto tarda e che ho visto crescere rapidamente a pochi mesi dall’inaugurazione. E, invero, se agli inizi – a dirla tutta – il “forno” doveva ancora essere rodato a dovere, ora si può affermare – senza temere alcuna smentita – che in questo locale si può mangiare un’ottima pizza con la giusta osmosi tra Napoli, Roma e Calabria.

A titolo di esempio basti considerare che il menù, infatti, fonde perfettamente gli elementi delle tre culture, spaziando dai fritti romani alla “salsiccia e friarielli” e ai calzoni ( fritti e al forno) napoletani per poi arricchirsi con due pizze, caratterizzate entrambe dalla ‘nduja, che rappresentano un omaggio alla Calabria.

Vediamo però in concreto come si mangia da Raffinato00.

Innanzitutto va detto che il locale, pur offrendo qualche piatto e dei burgers ( interessante il calabrese con manzo di scottona da 200 gr. iceberg, n’duja, peperone crusco, e burrata di bufala), è soprattutto una pizzeria.

 La pizza proposta non è di quelle “contemporanee” a canotto, ma è una pizza – come piace a me – dal cornicione poco pronunciato che sta perfettamente nel piatto. E’ una pizza, peraltro, leggera. Tanto è vero è possibile mangiarne due
senza troppi problemi.

In particolare, tra le più interessanti, ci sono le già citate  salsiccia e friarielli e ‘nduja, nonché la “marinara sbagliata” con alici e colatura di alici e la Totò – il cui volto peraltro è disegnato su una parete del locale – con ricotta
di bufala e salame.

 Questa recensione, però, è stata scritta al contrario, perché sarebbe dovuta partire con i fritti e gli antipastini. E allora, visto che non posso di certo non farne una menzione, diciamo pure laconicamente che il menù contempla anche
bruschette, supplì, arancine, zeppoline, panzerotti, montanare, pizzottelle, paccheri fritti, la parmigiana di melanzane e la frittatina.

Ecco, al riguardo l’unica osservazione da fare è che se arancini e supplì hanno il loro perché, la frittatina che Raffinato 00 propone non quella napoletana con i bucatini, ma è proprio una frittatina alla romana. Ad ogni buon conto – volendo citare Totò – trattasi pur sempre di quisquilie e di pinzellacchere!

Prezzi nella media della zona, personale super-gentile.
Cos’altro aggiungere? Un’unica cosa: il forno è a vista.

Pizzeria Raffinato 00 – via Renato Simoni n. 19 – scheda di sintesi:

       Dove si trova? Si trova in una traversa di via Tiburtina in direzione di largo
Beltramelli

       Locale piccolino costituito da un’unica sala

       Si propone soprattutto pizza, anche se a pranzo ci sono dei menù con primi e
secondi.

       La spesa media a persona è di circa 20 – 25 euro.

       Pizza leggera che sta perfettamente nel piatto senza un cornicione eccessivamente
pronunciato

       Servizio rapido e gentile, forno a vista.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.