Exif_JPEG_PICTURE

Io volevo visitare un castello in mezzo ad un prato verde  in cui tanti anni fa giocai a pallone e dove, siccome sono un inguaribile nostalgico, mi sarebbe piaciuto tornare. Solo che non mi ricordavo come si chiamava il posto. Così ho pensato: vuoi vedere che è Howth?

 

Invece – dopo circa 20 minuti di treno da Dublino – mi sono ritrovato in un delizioso borgo di mare in cui i pescherecci  dalla prua sollevata sono gli unici in grado di fendere il vento.

Exif_JPEG_PICTURE
I velisti tornano al porto

E così le scogliere appese, le spiagge rudi e le stradine affusolate che corrono via lontano dal porto mi hanno fatto dimenticare il castello ( che, per la cronaca, è a  Malahide. Alla fine me lo sono ricordato il nome!) che tanto agognavo inducendomi a  sfidare il vento come se avessi anche io la prua di un peschereccio.

Howth, in realtà, è il sobborgo più nobile di Dublino in cui d’estate si ritrovano  gli irlandesi più facoltosi per trascorrere le loro vacanze….al mare.

Exif_JPEG_PICTURE

 

Intendiamoci, qui fare il bagno è un’operazione abbastanza complicata, ma si può praticare molta vela.

hh

Infatti è possibile osservare tantissimi laser che diligentemente raggiungono uno dei tanti isolotti del promontorio di Hoth. Tra questi vi è anche la island Eye in cui è stata istituita una riserva di uccelli.

E così, a volte, anche da un errore può uscirne fuori qualcosa di bello.

Exif_JPEG_PICTURE
Centro città.
Annunci

Pubblicato da narrabondo

A volte viaggio, altre volte mangio. Di solito respiro. Da quando ho percorso il cammino di Santiago per la prima volta, ho deciso che il mondo è più bello se visto a piedi. Se visito una città, raramente prendo un autobus o una metropolitana. La trovo una perdita di tempo che impedisce di godere appieno del viaggio. Sono nato a Napoli e, anche se ormai vivo lontano, continuo ad amarla profondamente. Conosco la Spagna come le mie tasche, ma continuo a trovare sempre una scusa per tornarci e viverla. Ciò nonostante ogni tanto però fingo di interessarmi a qualche altro paese e ne scrivo. Scrivo pure di roba da mangiare e ristoranti, ma è solo una scusa per giustificare la mia pancia.

Unisciti alla discussione

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Con i libri in paradiso

I libri servono a capire e a capirsi

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

MioCaroBlog

Positiva, sempre!

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Num3ri v 2.0

I miei numeri - seconda versione

SOGNA VIAGGIA AMA

L' essenza dello spirito dell'uomo sta nelle nuove esperienze

Roma03

La guida di Roma e provincia per bambini da 0 a 3 anni, neonati e gravidanza: ludoteche, librerie, parchi, corsi, eventi e laboratori!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: